Pandora
Pandora

Pandora 2015

PRESENTAZIONE

PANDORA crea, produce e distribuisce gioielli dal design moderno, rifiniti a mano, esclusivamente realizzati con materiali preziosi, a prezzi accessibili.
PANDORA è oggi presente in oltre 80 paesi, in 6 continenti, attraverso una rete di 9.800 punti vendita tra i quali 1300 concept store. Fondata nel 1982 con sede a Copenaghen in Danimarca, PANDORA impiega oggi oltre 11.000 persone in tutto il mondo di cui 7.800 addetti altamente qualificati a Gemopolis in Tailandia, dove l’azienda ha la propria sede produttiva.
Dal 2010 PANDORA è quotata alla borsa valori NASDAQ OMX di Copenaghen. Il gruppo ha chiuso il 2013 con un fatturato totale di 9.0 miliardi di DKK (pari a circa 1,2 miliardi di Euro).

STORIA
La storia di PANDORA è una storia che merita di essere raccontata. PANDORA si distingue non solo per la forza del brand e la raffinatezza dei suoi prodotti, ma soprattutto perché in pochissimi anni ha portato a termine un’eccezionale trasformazione: partendo da piccola bottega orafa, è diventata una multinazionale presente in più di 70 paesi, nonché uno tra i marchi di gioielleria leader al mondo.

1982-1999: I primi anni
Tutto ha inizio 30 anni fa. E’ il 1982 quando i coniugi Enevoldsen decidono di aprire una piccola gioielleria nel quartiere Nørrebrogade di Copenaghen: qui nasce il sogno PANDORA. All’aumentare della domanda, la loro attenzione si sposta progressivamente sulla vendita all’ingrosso. Nel 1987, dopo alcuni proficui anni come grossisti, gli Enevoldsen abbandonano la vendita al dettaglio e trasferiscono l’azienda in una sede più grande. Poco dopo viene assunta la prima designer interna e l’azienda inizia la creazione di una propria linea di gioielli. Nel 1989, Per e Winnie Enevoldsen decidono di aprire la propria fabbrica in Tailandia, dove già da tempo si recavano alla ricerca di gioielli da importare.

2000-2009: L’espansione internazionale di PANDORA
Nel 2000 avviene la svolta: nasce il bracciale componibile “Moments”. Il mercato danese accoglie la novità con grande entusiasmo e nel giro di poco il bracciale PANDORA conquista le donne di tutto il mondo. L’azienda inizia a espandersi a livello internazionale: nel 2003 entra negli Stati Uniti, nel 2004 in Germania e in Australia. Negli anni, PANDORA prosegue la sua espansione internazionale potenziando la sua capacità produttiva: l’azienda apre nel 2005 una fabbrica di proprietà in Tailandia, seguita da una seconda nel 2008, ed altre due nel 2010.

PANDORA oggi
Grazie ad una struttura integrata verticalmente, dal design alla produzione, fino alla distribuzione diretta nella maggior parte dei Paesi, PANDORA è in grado di mantenere un controllo efficace sull’intera catena di creazione del valore. Da sempre, la mission PANDORA è quella di offrire alle donne un universo di gioielli autentici, dal design moderno, di elevata qualità, completamente rifiniti a mano e a prezzi accessibili. Sono gioielli concepiti per esprimere la creatività e l’individualità di ogni donna grazie alla loro componibilità, caratteristica che li rende totalmente unici per ogni donna che li indossa. Ogni donna ha la propria storia da raccontare, infiniti momenti speciali che l’ hanno resa ciò che è oggi. PANDORA vuole celebrare questi momenti, rendendoli eterni in un gioiello.

NEWS COLLEZIONI, EVENTI, PROMOZIONI, DELLA GIOIELLERIA OTTOLINI RUSCA